BioEconomia

BioEconomia

La BioEconomia è un’economia che usa le risorse biologiche, provenienti dalla terra e dal mare, così come i rifiuti, come input per la produzione energetica, industriale, alimentare e mangimistica. Essa si riferisce anche all’impiego di processi basati sulle risorse biologiche per un’industria sostenibile. I bio-rifiuti, per esempio, hanno un potenziale enorme come alternativa ai fertilizzanti chimici o per la conversione in bio-energia, arrivando a soddisfare il 2% del target fissato dall’Unione europea per l’energia da fonti rinnovabili.

Bioeconomia, Economia Circolare e Sistemi Alimentari

Nell’innovare i sistemi alimentari l’integrazione con gli approcci della bioeconomia è importante perchè l’imitazione dei cicli alimentari può fornire spunti rilevanti per un’economia ecologicamente e socialmente sostenibile, dove materia ed energia possono entrare nel processo economico con bassi input ed elevati impatti positivi in uscita.

Approfondisci: https://foodcities.org/2016/11/20/bioeconomia-economia-circolare-e-sistemi-alimentari-al-museo-di-storia-naturale/

 

[cta id=’11013′]